BANNER-SHOP-PER-PAGINE-SITO-5-FINALE

img-video-2

PRENOTA IL TUO CONSULTO GRATUITO

Il tuo nome
Il tuo cognome
Compila l'email correttamente.
Digita il numero di telefono
La tua località
Aggiungi tipo di intervento
Input non valido
Input non valido
Scegli il giorno in cui preferisci il contatto
Spunta la selezione corretta
Input non valido
Input non valido

INFORMAZIONI BLEFAROPLASTICA

  • Caratteristiche
  • Durata
  • Recupero
  • Anestesia
  • Costi
  • Foto prima e dopo

TAB-BLEFAROPLASTICA

 

 

icona tipo di intervento  Risultati sicuri e duraturi

icona tipo di intervento  Ringiovanimento dei tessuti
 

icona tipo di intervento  Rimozione tessuti in eccesso


icona tipo di intervento  Eliminazione definitiva delle "borse"

 

   

 

 

 

 

icona orologio origine

 

Durata Blefaroplastica

 

Dura circa 30 minuti

 

 

 

 

 

 

 

icona ospedale origine

Tempi di recupero Blefaroplastica

  • Ambulatoriale o in day ospital.

 

 

 

 

 

 

 

icona anestesia origine

Anestesia Blefaroplastica.

L’operazione si esegue in anestesia locale con sedazione.

 

 

 

 

  

icona costo origine

Costi Blefaroplastica

Blefaroplastica superioredai 2.000 ai 2.500 euro.

Blefaroplastica inferioredai 2.500 ai 3.000 euro.

Blefaroplastica completadai 3.500 ai 5.000 euro.

 

 

 

blefaroplastica-1   blefaroplastica-2   blefaroplastica-3

Blefaroplastica

L'intervento di blefaroplastica

Nella lotta contro l’invecchiamento dei tessuti del volto, questa è in genere la prima operazione che si rende indispensabile. La pelle intorno agli occhi è infatti fragilissima ed è la prima a perdere elasticità.

Viene rimosso il tessuto cutaneo in eccesso che causa pieghe e rughe sia sulla palpebre superiori che su quelle inferiori ed eventualmente anche del tessuto adiposo (le cosiddette borse). A volte, si può modificare anche il taglio dell’occhio, per esempio sollevando leggermente l’angolo interno, oppure ingrandendolo con una piccolissima incisione sull’angolo esterno.

Vengono eseguite delle incisioni che vanno a coincidere con la piega della palpebra superiore; si elimina una porzione di tessuto e i due margini vengono poi riavvicinati e suturati con punti sottilissimi. La palpebra inferiore viene invece incisa 1 millimetro al di sotto del margine delle ciglia.